News

Detrazione fiscale 2011

Proroga fino al 31 dicembre 2011 del bonus fiscale per la riqualificazione energetica degli edifici.


Piano Casa

Sono 4.384.000 le famiglie italiane che stanno utilizzando o pensano di utilizzare il ‘Piano Casa’ per interventi di ristrutturazione e ampliamento della propria abitazione.


Il ritorno del Nucleare

Approvata la moratoria sul nucleare, tenuto conto che, nelle attuali circostanze, la Comunità Europea intende sottoporre a scrupolose verifiche le centrali nucleari in funzione.


Detrazione fiscale 2011

Detrazione fiscale del 55%

Con il termine "interventi di riqualificazione energetica" ci si riferisce a quegli interventi per la riduzione di dispersione termica (migliorare l'isolamento termico dell'edificio) e per l'ottimizzazione degli impianti che servono la casa (sostituzione di impianti di riscaldamenti e/o installazione di pannelli solari). Per quanto riguarda gli interventi a cavallo tra il 2009 e il 2010, il 30 dicembre 2009 è stato pubblicato sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, il software di compilazione della comunicazione. La comunicazione - necessaria solo per i lavori che proseguono oltre il periodo d’imposta - può essere trasmessa in via telematica a partire dal 4 gennaio 2010. Le prime comunicazioni dovranno essere inviate all’Agenzia delle Entrate, esclusivamente in via telematica, entro il 31 marzo 2010, indicando le spese sostenute nel 2009, qualora i lavori non siano già terminati entro il 31 dicembre 2009.

Non più 5 rate ma 10 - Per le spese sostenute nel 2011 cambia il numero di rate per usufruire della detrazione. Non più cinque ma dieci. Queste nuove regole valgono anche nel caso in cui i lavori siano stati iniziati nel 2010 ma non completati. In pratica, poichè per le detrazioni fiscali si applica sempre il criterio di cassa, ossia ci si riferisce alla data nella quale è stata effettuata una determinata spesa, chi ha ancora lavori in corso potrà avere, ad esempio la detrazione in cinque anni per le somme pagate nel 2009. Per quelli del 2011, invece, si dovrà necessariamente diluire la cifra in dieci anni ed i massimali sono differenziati a seconda del tipo di intervento.

Visita la sezione download per scaricare i documenti disponibili

 

 

 

 

Eventi e fiere

Link utili

F.A.Q.  e Curiosità

Design downloaded from free website templates.