News

Detrazione fiscale 2011

Proroga fino al 31 dicembre 2011 del bonus fiscale per la riqualificazione energetica degli edifici.


Piano Casa

Sono 4.384.000 le famiglie italiane che stanno utilizzando o pensano di utilizzare il ‘Piano Casa’ per interventi di ristrutturazione e ampliamento della propria abitazione.


Il ritorno del Nucleare

Approvata la moratoria sul nucleare, tenuto conto che, nelle attuali circostanze, la Comunità Europea intende sottoporre a scrupolose verifiche le centrali nucleari in funzione.


Tetti, pareti e pavimenti

L'isolamento delle coperture è essenziale per ridurre la dispersione termica. L'isolamento del tetto svolge anche una funzione protettiva nei confronti della struttura, soprattutto quando questa è in legno. Offre inoltre notevoli vantaggi durante il periodo estivo; per effetto delle radiazioni solari infatti la temperatura superficiale del manto di copertura (tegole o altro) può risultare superiore alla temperatura dell'aria esterna anche di 10 - 30 °C in funzione della tipologia del materiale. Di conseguenza il salto termico effettivo tra l'interno e l'esterno della copertura è molto elevato. Ciò fa ulteriormente aumentare la temperatura interna dell'edificio a causa della trasmissione di calore che può avvenire attraverso il tetto nel caso non sia presente un buon isolamento termico. In particolare le dispersioni attraverso un tetto non isolato possono rappresentare più del 25% delle dispersioni totali di un edificio. Attualmente, per edifici di nuova costruzione è invalso l’uso di utilizzare spessori di materiale coibente generalmente non superiori a 4 cm per l’isolamento del tetto.

L’assenza di un adeguato isolamento termico è causa sia di dispersioni di calore eccessive che di una temperatura superficiale interna più bassa, con conseguente formazione di condensa (spesso all’interno delle pareti stesse) e quindi di muffa. Il comportamento termico della struttura dipende dai materiali che li compongono e dalla posizione dello strato isolante rispetto agli altri strati, che può essere posto sulla superficie interna, su quella esterna o in intercapedine.

Oggi viene utilizzato un sistema innovativo di coperture verdi per migliorare l'aspetto dell'edificio e apportare benefici all'ambiente. Nel periodo del riscaldamento i tetti verdi diminuiscono la dispersione di calore sino al 10%, mentre nell’afa estiva creano una piacevole frescura. Anche attraverso la metodologia costruttiva della parete verde si ottiene un forte isolamento naturale, una protezione dagli agenti ambientali e il filtraggio dalle sostanze inquinanti presenti nell’aria.

Per assicurare il benessere termico in un ambiente, e per evitare la formazione di condensa, la temperatura superficiale di un pavimento non deve essere molto inferiore a quella dell'aria all’interno dell’ambiente stesso. L'isolamento termico del pavimento deve essere perciò progettato non solo imponendo un limite alla dispersione termica ma anche alla temperatura minima per la superficie del pavimento, che deve essere non inferiore di più di 2°C rispetto alla temperatura dell'aria.

 

Per maggiori info:

www.involucro.net

www.pareti.biz

www.lamiere.net

www.sopraelevati.net

www.frangisole.be

www.laminati.be

 
 

Eventi e e fiere

Link utili

F.A.Q.  e Curiosità

Design downloaded from free website templates.